Il Movimento San Isidro di Cuba è composto da artisti e intellettuali dal 2018 organizzati contro le politiche ufficiali di limitazione e di controllo sull’arte. Alla fine di novembre hanno cominciato uno sciopero della fame contro la detenzione del rapper Denis Solís. Di fronte alla repressione poliziesca numerosi artisti, personalità della cultura e persone solidali hanno reagito manifestando di fronte al Ministero della Cultura all’Avana e costringendo le autorità ad ascoltare le giuste richieste di maggior libertà di espressione. Subito dopo, però, l’apparato di sicurezza ha cominciato a crear problemi agli artisti impedendo loro di uscire di casa: metodi ben conosciuti dalle Damas de Blanco (le Signore in Bianco, movimento di protesta dei familiari di detenuti per reati di opinione, ndt),Leggi Tutto